FAQ

Qui trovi le risposte
alle domande più frequenti
sul Metodo Nutriregola

FACCIAMO SUBITO CHIAREZZA

SULLE 14 DOMANDE PIU' FREQUENTI

E’ UNA DIETA CHETOGENICA?

No

CI SONO CARBOIDRATI NEI VOSTRI PIANI NUTRIZIONALI?

Si

SI CONTANO LE CALORIE?

No

NEI PIANI NUTRIZIONALI CI SONO BEVERONI?

No

SI UTILIZZANO CREME O ALTRI PRODOTTI?

No

I TEST STRUMENTALI SONO OBBLIGATORI?

No

COME MAI NON MOSTRATE I PREZZI DELLE CONSULENZE SUL SITO?

Perchè non tutti i protocolli hanno la stessa durata, ma soprattutto dipende dalla modalità della consulenza: Se in studio, Se solo online oppure se in Centro affiliato.

E’ OBBLIGATORIA L’ATTIVITA’ FISICA?

No, anche se questa è sempre consigliata. Abbiamo a disposizione nel nostro team dei Personal Trainers altamente qualificati che, all’occorrenza, sotto specifica richiesta possono offrire consulenza.

CHE ALIMENTI SONO PRESENTI NEI PIANI NUTRIZIONALI NUTRIREGOLA?

Tutti quelli facilmente reperibili: Carni Bianche e Rosse, Pesce, Riso, Pasta, Verdure, Legumi, Frutta ecc. Essendo poi programmi strettamente personalizzati, deciderà il nutrizionista di riferimento, in base al tuo stile di vita, ciò che dovresti mangiare e in quali quantitativi.

CI SONO PERSONE CON DELLE PATOLOGIE PARTICOLARI CHE NON POSSONO SEGUIRE I PROTOCOLLI NUTRIREGOLA?

Va sempre valutato ogni singolo caso, ma in linea generale i nostri percorsi sono adatti a tutti.

FACCIO USO DI PSICOFARMACI, POSSO SEGUIRE I VOSTRI PIANI NUTRIZIONALI?

Si, sarà poi il nutrizionista che ti seguirà a chiederti nello specifico quale tipo di farmaci usi.

A COSA SERVE IL TRAINING RESPIRATORIO?

E’ fondamentale e funge principalmente a utilizzare i grassi a riposo, ripristinare i ritmi circadiani, rilassarsi, diminuire il cortisolo (ormone dello stress), favorire la digestione ecc.

SI FANNO I DIGIUNI?

Non sono obbligatori, e, nel caso, il nutrizionista potrebbe consigliarteli argomentandoti le motivazioni.

PER LA CONSULENZA ONLINE, COME FATE A VALUTARE LA MIA SITUAZIONE DI PARTENZA SENZA FARE I TEST STRUMENTALI?

Per la consulenza online ti verrà inviato un form (anamnesi) da compilare direttamente online in cui ti verranno richiesti i dati antropometrici, e altri dati. iI form è dettagliato ma semplice da compilare.

TUTTE LE RISPOSTE ALLE ALTRE DOMANDE MOLTO FREQUENTI:

PERCORSI NUTRIREGOLA

Sono in sovrappeso, che percorso è più indicato per me?

Il percorso Nutrizione Regolativa, approfondisci cliccando qui  oppure il protocollo C-DIET che puoi scoprire cliccando qui 

Soffro di stanchezza cronica, quale percorso fa per me?

Percorso The Flow Program, approfondisci cliccando qui

Per la fibromialgia, avete un programma specifico?

Si! Il percorso The flow Program. Per chiedere una consulenza compila il form contatti cliccando qui

Voglio migliorare la cellulite, che percorso devo scegliere?

Il percorso Nutrizione Regolativa, approfondisci cliccando qui

 

CONSULENZE, SEDI E SCELTA NUTRIZIONISTA

Che differenza c'è tra le Studi e Centri Affiliati nutriregola?

Negli studi, consulenze e test strumentali vengono svolti in presenza da un nutrizionista certificato nutriregola.

Nei centri affiliati, farai test strumentali in presenza sotto la guida di un personal trainer certificato nutriregola, mentre la consulenza nutrizionale avverrà con un nutrizionista in modalità online.

Posso scegliere se fare la consulenza con un nutrizionista uomo oppure donna?

Si.

Alla fine di ogni pagina trovi un form contatti contenente un area di testo per scrivere il tuo messaggio. Lì, potrai specificare la tua preferenza se gradisci fare le consulenze con un nutrizionista uomo oppure donna.

Posso essere seguito direttamente dall'ideatore del metodo?

Il Dott. Marcello Meloni si occupa esclusivamente delle consulenze relative al programma The Flow.

Non effettua consulenze relative al percorso Nutrizione Regolativa, ma supervisiona comunque tutti i piani alimentari.

PRIMA DELLA VISITA NUTRIZIONALE

Cosa devo inviare?

I dati e i documenti richiesti devono essere inseriti prima della visita nutrizionale ENTRO 2 GIORNI LAVORATIVI PRECEDENTI ALLA VISITA NUTRIZIONALE

Devo fare esami ematochimici prima della visita nutrizionale?

No, non sono richieste, ma se durante la consulenza il nutrizionista ravvisa questa necessità ti verrà consigliato di rivolgerti al tuo medico di famiglia, per prescrivere gli esami che lui riterrà opportuno farti eseguire.

Il nutrizionista valuterà eventuali esami a tua disposizione.

PIANO NUTRIZIONALE E CONSULENZE

Dopo quanto tempo riceverò il piano alimentare?

Riceverai entro pochi giorni dalla consulenza la nutrizione preparatoria, se per condizioni patologiche particolari non potessi iniziare dalla fase preparatoria, riceverai la nutrizione regolativa entro 7 (sette) giorni lavorativi, per la modalità studio oppure online.

Oppure 7 (sette) giorni dopo aver effettuato i test se hai scelto la modalità “test in centro affiliato Nutriregola”

Dopo quanto tempo devo fare la visita di controllo?

La visita di controllo è consigliata dopo circa 45 giorni dall’inizio del primo piano e viene fissata durante la prima visita nutrizionale. Nel caso dell’acquisto dei pacchetti comprensivi di 3 o più controlli, le date successive saranno a cadenza mensile e verranno programmate col Nutrizionista.

Cosa devo fare se decido di non proseguire il percorso?

Nel caso di interruzione del percorso informate il prima possibile il Nutrizionista. Non sono previsti rimborsi in caso dell’acquisto di pacchetti di visite.

Che dieta devo aspettarmi?

Il percorso è personalizzato. Non si basa su integratori o pasti sostitutivi, ma potrebbero esserti consigliati se venisse riscontrata una carenza specifica, in ogni caso, l’utilizzo sarà comunque a tua discrezione.

Quanto dura l'intero percorso?

La durata del percorso è molto variabile e soggettiva e non è possibile stimarla.

Noi faremo il possibile per farti arrivare alla fase del consolidamento, nel minor tempo possibile.

Quanti chili perderò in un mese?

Anche in questo caso, il calo ponderale riguarda un percorso personalizzato per il quale non è possibile dare una stima quantitativa nè temporale. Tutto è soggettivo e riguarda la persona nella sua unicità, comprese le sue condizioni di salute, l’aderenza al piano nutrizionale e al metodo, la situazione emotiva e psicologica.

Non fissiamo obiettivi numerici, ma valutiamo caso per caso, preparando il percorso più adatto al raggiungimento degli obiettivi